Leonardo Studio - studio architettura

Supporto per studi tecnici e imprese

Supporto per studi tecnici e imprese

Supporto per studi tecnici, imprese

Nell'ambito dell'edilizia,  va detto che un aspetto che può tornare molto utile è quello di non limitarsi a richiedere lo sviluppo della renderizzazione, ma di sfruttare appieno la modellazione 3d per ottenere l'estrazione dei grafici 2D in formato DWG. In altri termini, la modellazione può partire dai semplici schizzi a mano, da idee ancora abbozzate (con un minimo di quote si intende) delegando/ risparmiando quindi molto tempo nella fase di studio e avendo un monitoraggio in continuo dei parametri più importanti in fase di sviluppo.

In altri termini la velocità dei nuovi approcci 3d consente nuove modalità di lavoro.

Per fare degli esempi, è possibile, fin dai primi studi nei piani di lottizzazioni, proporre una progettazione assai avanzata, con la possibilità di gestire rapidamente le modifiche e di monitorandone fin da subito, con buona approssimazione i costi di costruzione.

La gestione dei costi per la parte edile e oggi estremamente comoda, tramite la computazione a “pacchetti stratigrafici finiti”. Tulle le voci di computo sono accompagnate da immagini, allegabili alla preventivazione, che identificano le quantità in oggetto.

Altro settore, in cui sto valutando l’applicazione e l’impatto della renderizzazione, riguarda quegli ambiti industriali generalmente ad appannaggio di programmi specifici e del disegno tecnico meccanico. La renderizzazione si è rivelata utile e gradita dai clienti,  indipendentemente dal livello di definizione. Questo probabilmente anche in considerazione del fatto che il disegno tradizionale in 2d ad esempio degli impianti industriali e piping complessi, non è mai di facile o di immediata comprensione, specie quando molto articolato.

Ecco di seguito degli esempi di renderizzazione nel settore degli impianti di depurazione.

https://youtu.be/T9xe74jqitY

Arch. Leonardo Carraro, VENEZIA